Gene della Malattia di Huntington e comportamento umano: reciproche influenze

1515

SABATO 13 OTTOBRE 2012 ORE 9-17

Villino Medioevale “Technotown” – Via Lazzaro Spallanzani 1/A Roma
l’AICH-Roma Onlus terrà un convegno a livello nazionale:

“Gene della Malattia di Huntington e
comportamento umano: reciproche influenze”

 

Aperto a medici, pazienti con Malattia di Huntington e loro familiari. Il convegno si terrà presso il Villino Medioevale “Technotown” a Villa Torlonia di Roma e prevede una mattinata con le tre maggiori esperte italiane in ambito di ricerca e clinica della Malattia di Huntington:
Elena Cattaneo, Professore Ordinario Dipartimento di Scienze Farmacologiche Facoltà di Farmacia e Direttore del Centro di Ricerca sulle Cellule Staminali – UniStem Università degli Studi di Milano; Prof.ssa Marina Frontali, Istituto di Farmacologia Traslazionale del CNR Tor Vergata Roma; Dott.ssa Anna Rita Bentivoglio, Ricercatore Universitario Neurologia Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A. Gemelli Roma.
Presenteranno interessanti relazioni sui loro studi ed esperienze con i pazienti. Dopo un intervallo per il pranzo, la seconda parte del convegno sarà dedicata agli ultimissimiaggiornamenti sulle ricerche internazionali presentati al Congresso EHDN di Stoccolma che si terrà in settembre e dal quale le nostre relatrici saranno appena tornate.
Al convegno, patrocinato da Roma Capitale Municipio III° e realizzato con il sostegnoincondizionato di Chiesi “People and ideas for innovation in healthcare”, prenderannoparte  il Dott. Claudio Mustacchi ed il Dott. Pasquale Ottaiano rispettivamente vice Presidente e Presidente delle Associazioni consorelle di Milano e Napol

La Sala ha un numero limitato di posti (80) vi chiediamo, perciò, di iscrivervi: compilando il modulo oppure scrivendo una e-mail all’indirizzo

wanda.danzi@aichroma.com. L’iscrizione è del tutto gratuita.

Termine ultimo per iscriversi al convegno:
1 ottobre 2012

LEGGI IL PROGRAMMA PROVVISSORIO

 

 



Copyright: All rights of any text or trademarks mentioned in the article are reserved to their respective owners.

AICH ROMA ONLUS